Benessere

Dieta macrobiotica per dimagrire con cereali e verdure

Ecco cosa si mangia in un esempio di menù giornaliero

La dieta macrobiotica può far dimagrire di qualche chilo senza troppi stress. E’ una dieta che si basa su una alimentazione fatta principalmente con cereali integrali e verdure.

Dal regime alimentare sono esclusi tutti gli alimenti trattatati industrialmente (come zucchero bianco, bibite dolcificate, conserve), e vanno limitati i cibi di origine animale. La dieta macrobiotica, se è eseguita in modo impreciso e sommario, può portare anche a carenze dal punto di vista nutritivo, motivo per cui raccomandiamo come sempre nelle nostre diete di chiedere il parere del proprio medico di famiglia o di uno specialista, soprattutto se si soffre di varie patologie come il diabete. La dieta macrobiotica, letteralmente "lunga vita", fu ideata, nel dopoguerra, dal giapponese Georges Ohsawa che si ispirò all'antica medicina orientale di derivazione Taoista.

Ma vediamo in un esempio di menù tipo di un giorno cosa si mangia nella dieta macrobiotica. Colazione : un tè Bancha e crackers di riso o di sesamo. Pranzo: una zuppa di miso in minestra di verdure con aggiunta di alghe e sale di soia, riso brown bollito con un pezzo di alga kombu e alcune proteine vegetali (legumi, Seitan, tofu, o “formaggio” di soia). Per dessert, si può prendere una composta di mele cotte o un dolce a base di fiocchi di cereali o di mais (in barette). Spuntino: un tè con e due gallette di riso con un pò di marmellata biologica.

Cena: una zuppa di rape in accompagnamento a un po’ di riso, una sogliola al vapore e 4 noci. Ricordiamo come sempre di rivolgersi ad un medico prima di cominciare un regime alimentare dietetico in quanto il piano dietetico va sempre preparato in base alla singola persone, tenendo conto dell’età, del tipo di vita che si svolge e non solo.