Contro lo spyware non funzionano nemmeno gli antivirus

Whatsapp, come difendersi dalle spie

Bisogna aggiornare l'app

WhatsApp in questi giorni ha contattato tantissime organizzazioni per la tutela dei diritti umani per avvertirli della presenza della falla: lo spyware, infatti, viene utilizzato anche da governi illiberali per tenere sotto controllo i cittadini “pericolosi”, ovvero quelli che lottano per la libertà del proprio Paese.

Lo spyware realizzato da Nso Group, azienda israeliana esperta in sicurezza informatica è un virus che prende possesso del dispositivo infettato e permette agli hacker di controllarlo da remoto. Ruba qualsiasi informazione presente all’interno, dalle immagini, ai video fino a documenti riservati. Non c’è un modo per prevenire l’attacco di Pegasus nemmeno con i software antivirus. L’unico modo per difendersi dalla falla WhatsApp è aggiornare immediatamente l’applicazione all’ultima versione disponibile. E per essere sicuri, aggiornare anche il sistema operativo mobile, nel caso in cui fosse disponibile un update. 

 
Commenta la News