Palermo

Sequestrati 5,4 tonnellate di hashish nel Canale di Sicilia

Operazione della Guardia di Finanza

La Guardia di Finanza di Palermo, grazie anche al coordinamento internazionale con le Autorita' francesi e turche ed al supporto fornito dalla Direzione Centrale per i Servizi Antidroga italiana, ha portato a termine una importante operazione che ha permesso di assestare l'ennesimo duro colpo al narcotraffico nel Canale di Sicilia.

Le indagini hanno consentito di mettere le mani su un ingente quantitativo di hashish pari ad oltre 5,4 tonnellate, occultato a bordo di un natante "Solen 1" intercettato a sud ovest di Marettimo. L'attivita' e' il frutto della stretta collaborazione esistente tra Autorita' nazionali ed internazionali, sviluppata anche in seno all'Europol tra gli Organi di Polizia, finalizzata al contrasto del dilagante fenomeno dei traffici illegali di sostanze stupefacenti via mare, che trovano terreno fertile nella persistente situazione di grave instabilita' politica di alcune aree del Nord Africa, veri e propri "hub" per i traffici illeciti nel Mediterraneo.

(ITALPRESS)