Carabinieri

Modica, controlli straordinari del territorio: 3 denunce

In particolare nei Comuni di Scicli e di Ispica

I carabinieri della Compagnia di Modica nella ultime ore hanno particolarmente intensificato l’attività di controllo del territorio, con un dispositivo straordinario formato da numerose pattuglie, segnatamente nei comuni di Scicli ed Ispica, soprattutto per quest’ultimo nel quale si sono verificati alcuni delitti contro il patrimonio che hanno ulteriormente indirizzato le attività di prevenzione.

A Scicli, i militari della Tenenza hanno denunciato I.D’I., di 42 anni, perché è stato trovato reiteratamente alla guida di veicolo senza patente, sanzione che era già stata applicata nei confronti dell’uomo. Nello stesso comune, una pattuglia del Nucleo operativo e Radiomobile, costantemente impegnato nel supporto ai quotidiani servizi delle Stazioni Carabinieri, ha fermato G.C., 38 anni, a bordo di un veicolo di grossa cilindrata, ed, a seguito di perquisizione, lo hanno trovato in possesso di un coltello a serramanico di genere vietato. Pertanto, è stato denunciato a piede libero per porto abusivo di coltello, e l’arma è stata sequestrata.

Nella città di Ispica, il massimo impulso ai servizi di controllo del territorio, ha condotto a deferire in stato di libertà B.V., 20 anni, soggetto molto noto al personale dell’Arma, che dopo una perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico di genere vietato. L’arma è stata posta in sequestro. Le attività quotidiane e costanti di controllo del territorio proseguiranno nelle prossime ore con massima intensità, in tutti i quadranti orari, e l’invito che si rivolge ai cittadini è di collaborare incessantemente con segnalazioni anche in forma anonima per indirizzare le attività preventive. 

 
Commenta la News