Responsabile una società informatica israeliana?

Whatsapp, scoperto spyware che infetta il telefono

Bisogna aggiornare l’applicazione di WhatsApp per eliminare la falla

Whatsapp, scoperto spyware che infetta il telefono. Si tratta di un software in grado di infiltrarsi in un sistema operativo e raccogliere le informazioni qui contenute senza che il proprietario se ne accorga. La notizia è stata resa pubblica dall’azienda stessa che ha subito chiesto a tutti di aggiornare l’applicazione di WhatsApp per eliminare la falla.

Ad essere responsabile dell’attacco sarebbe una società informatica israeliana, la Nso Group. «Non c’è nulla che un utente possa fare per proteggersi, se non eliminare l’app». La vulnerabilità è stata riscontrata sulle applicazioni per ogni sistema operativo: iOS, Android e anche Windows Phone. Al momento non è stato ancora possibile stabilire quanti siano stati danneggiati dal virus, ma la società ha fatto sapere che le vittime sarebbero state scelte specificatamente.