Mantova

Immsi, nel primo trimestre ricavi +9% a 362,7 milioni

Il Consiglio di Amministrazione si è riunito oggi

Il Consiglio di Amministrazione di Immsi, che si e' riunito oggi sotto la presidenza di Roberto Colaninno, ha esaminato e approvato il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2019. I ricavi consolidati al 31 marzo 2019 ammontano a 362,7 milioni di euro, in crescita del 9% rispetto a 332,6 milioni di euro registrati nello stesso periodo del 2018. A cambi costanti i ricavi consolidati sono incrementati del 8,2%.

L'Ebitda (risultato operativo ante ammortamenti) consolidato del Gruppo Immsi ammonta a 51 milioni di euro, in crescita del 12,2% rispetto ai 45,5 milioni di euro del primo trimestre 2018. L'Ebitda margin e' pari al 14,1% (13,7% al 31 marzo 2018). L'indicatore ha cosi' registrato il miglior risultato rilevato nel periodo sia in termini assoluti sia di marginalita' del Gruppo. Escludendo gli effetti dell'IFRS 16, l'Ebitda al 31 marzo 2019 sarebbe pari a 49 milioni di euro. L'Ebit (risultato operativo) ammonta a 21,1 milioni di euro, in crescita del 31,1% rispetto a 16,1 milioni di euro al 31 marzo 2018, la miglior performance registrata nel periodo dal 2007.

In incremento anche l'Ebit margin, che si attesta al 5,8% (4,9% al 31 marzo 2018), il miglior risultato mai rilevato nel primo trimestre. Il risultato netto consolidato e' positivo per 1,8 milioni di euro, in crescita di 6 volte (+474,3%) rispetto a 0,3 milioni di euro al 31 marzo 2018.

(ITALPRESS)