Roma

Mattarella: commozione per immagini feriti in guerra non sia effimera

Tutti rammentiamo l'immagine di quel bambino siriano

"Credo che tutti rammentiamo l'immagine di quel bambino siriano in ospedale, coperto di polvere, dopo il bombardamento della sua abitazione.

Quell'immagine ha commosso tanti nel mondo, ma occorre che la commozione e la sollecitazione che questa immagine determina non sia effimera e non si dimentichi in poco tempo". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo alle celebrazioni per i 100 anni di Save the Children. "E' questo il compito che Save the Children si e' assunto, un compito prezioso", ha sottolineato Mattarella.

(ITALPRESS)
 
Commenta la News