Benessere

Dieta dimagrante in menopausa per dimagrire: menù settimanale

Ecco cosa mangiare per perdere peso

La dieta dimagrante in menopausa può far dimagrire di 2 kg. Si basa su una alimentazione a base dic ereali integrali, pesce azzurro almeno una volta la settimana e tanta frutta e verdura. Il menù giornaliero è di 1400 calorie.

Ma vediamo cosa si mangia ogni giorno nella dieta dimagrante in menopausa. Ogni giorno la colazione prevede: una tazza di caffè o tè, 200 ml di latte parzialmente scremato o 150 g di yogurt magro, anche alla frutta, 30 g di biscotti integrali o fette biscottate integrali. Lunedì: pranzo con 70 g di pane integrale; 120 g di petto di pollo al limone; cavoli saltati i padella. Cena: 70 g di pasta integrale al pomodoro fresco e basilico; 60 g di parmigiano; insalata mista. Martedì: pranzo con 70 g di pane di segale; 60 g di bresaola con rucola; zucchine trifolate. Cena: 70 g di riso integrale con 150 g di lenticchie in scatola (60 g secche); melanzane grigliate.

Mercoledì: pranzo con 70 g di pane ai 5 cereali; 150 g di sgombro con pomodorini; spinaci in padella. Cena: 70 g di farro con broccoli; 2 uova al tegamino; broccoli lessati. Giovedì: pranzo con 70 g di pane di soia; 120 g di carpaccio di manzo; carciofi in umido. Cena: 70 g di polenta; 150 g di ceci in scatola al pomodoro e cipolla (60 g secchi); lattuga e rucola in insalata. Venerdì: pranzo con 70 g di pane di farro; 60 g di prosciutto cotto; finocchi in insalata. Cena: 210 g dipatate al forno; 150 g di orata al cartoccio; fagiolini e carote lessati.

Sabato: pranzo con 70 g di pane integrale; 100 g di mozzarella; pomodori in insalata. Cena: 70 g di orzo con 150 g di piselli in scatola (o surgelati) o 60 g secchi; biete con olio e limone. Domenica: pranzo con 70 g di pane di soia; 150 g di branzino agli aromi; spinaci al pomodoro e origano. Cena: 70 g di riso integrale con zucca e rosmarino; 60 g di pecorino; verdure grigliate. Come sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico.

Questa dieta o qualsiasi altra dieta rimane indicativa perché la dieta va sempre studiata sulla singola persona da un medico o specialista.