La nota di Marialucia Lorefice

Ex Province, 150 milioni per ripianare i bilanci

In arrivo per i Liberi Consorzi comunali

In arrivo per i Liberi Consorzi comunali siciliani 150 milioni di euro per ripianare i bilanci. A dare la notizia è la presidente della Commissione Affari Sociali alla Camera dei Deputati Marialucia Lorefice che spiega “è stato raggiunto l’accordo tra Stato e Regione Siciliana che attribuirà alle ex province 150 milioni di euro.

Si concretizza così l’impegno preso dal Sottosegretario Alessio Villarosa e dal MoVimento 5 Stelle, nei confronti di cittadini e dipendenti degli enti. La soluzione trovata con il vicepresidente della Regione, Gaetano Armao, sarà formalizzata a breve. Il primo step è la sottoscrizione da parte del ministro dell’Economia, del ministro per il Sud e del presidente della Regione di un addendum all’accordo firmato a dicembre scorso. Tale accordo permetterà di utilizzare 150 Milioni di euro (140 dei quali provengono dal fondo di Sviluppo e Coesione) per ripianare i bilanci delle ex province siciliane ed evitarne il dissesto.

Permetterà, altresì, di garantire, lo sblocco dei finanziamenti già stanziati per l’avvio delle opere pubbliche”. Inoltre, a dire della Lorefice, “le colleghe parlamentari Barbara Floridia e Grazia D’Angelo hanno depositato in Senato un emendamento al decreto legge “Sblocca Cantieri”, che introdurrà alcune deroghe alla vigente disciplina della contabilità pubblica. L'obiettivo è permettere ai Liberi Consorzi Comunali e alle città metropolitane della Regione siciliana di predisporre i documenti contabili di chiusura degli esercizi pregressi e di programmazione per l’anno in corso”. (da.di.) 

 
Commenta la News