Oral Cancer Day

Giornata della prevenzione dei tumori del cavo orale: visite gratuite a Scicli

L'11 maggio

Giornata della prevenzione del tumore del cavo orale organizzati dall’ANDI, (Associazione Nazionale Dentisti Italiani). Visite gratuite a Scicli l’11 maggio per l’appuntamento con l’iniziativa “Oral Cancer Day”.

In Italia, in 60 piazze italiane, i cittadini potranno incontrare i medici dell’ANDI (sezione di Ragusa) che potranno fornire alcune indicazioni base per individuare gli eventuali sintomi. I dentisti distribuiranno materiale informativo e risponderanno alle domande. Quest’anno è stata scelta la città di Scicli: il gazebo di “Oral Cancer Day” sarà allestito in via Mormina Penna, nei pressi del municipio, l’11 maggio, dalle 9 alle 12, 30. Inoltre, dal 13 maggio al 14 giugno, si potrà richiedere una visita preventiva gratuita presso ognuno i 3680 studi odontoiatrici convenzionati con l’ANDI. Lo scorso anno, vennero effettuate 5432 visite preventive gratuite. “Oral Cancer Day” ha scelto quest’anno un motto emblematico. “Apri la bocca e apri gli occhi”. L’obiettivo è cercare di ridurre il tasso di mortalità nei casi di tumore del cavo orale.

I dentisti informeranno sui fatto di rischio maggiori: il fumo, l’alcool, la poca igiene orale. Altri elementi che possono avere una forte incidenza sono: l’esposizione eccessiva ai raggi solari, una dieta povera di frutta e verdura,m che può portare ad una carenza di vitamina A, C e D, i denti scheggiati o fratturati. I rischi sono maggiori in soggetti che hanno superato i 45 anni di età. Il tumore del cavo orale incidono per il 5 per cento tra i tumori sviluppati nei pazienti maschi, mentre rappresentano solo l’1 per cento dei tumori femminili. «Continua il nostro impegno per la prevenzione – spiega il presidente ANDI di Ragusa, Antonio Migliore – Negli ultimi due anni, abbiamo allestito il gazebo a Ragusa, negli anni precedenti eravamo stati anche a Pozzallo, Modica e Vittoria. Puntiamo a raggiungere le varie città della provincia per informare tutti e aiutare a riconoscere i sintomi che possono far sospettare la presenza di una lesione tumorale.

La prevenzione è la migliore forma di cura. Se si riesce a individuare il tumore nella fase iniziale, la terapia è molto più efficace e la possibilità di guarigione è molto elevata, fino all’80 o 90 per cento, con interventi meno invasivi. Se invece il tumore viene scoperto e conosciuto in una fase avanzata, le conseguenze potrebbero essere molto gravi e, non di rado, condurre anche alla morte». La diagnosi precoce permette infatti di curare efficacemente i soggetti colpiti, con un indice di remissione della malattia tra l’80 e il 90 % dei casi, garantendo contemporaneamente una minor invasività degli interventi e un sensibile miglioramento della qualità della vita.

A Scicli saranno presenti i dentisti del direttivo ANDI. Insieme al presidente Antonio Migliore ci saranno il vicepresidente Angelo Caico, Giambattista Cardello, Enrica Guccione, Vincenzo Iozzia, Manuela Tumino, Licia Cavalieri e Silvano Rustico ed altri associati. Per prenotare la visita gratuita si può visitare il sito dell’ANDI o il sito dell’iniziativa oralcancerday.it o telefonare al numero verde 800.058444.