Roma

In 600 al Foro Italico per festa Racchette di Classe

La manifestazione che promuove l'attività fisica

Al Foro Italico di Roma e' iniziata la festa "Racchette di Classe", la manifestazione che promuove l'attivita' fisica negli istituti scolastici di tutta Italia tramite la pratica di tennis, badminton e tennis-tavolo. Quest'anno, informano gli organizzatori, sono stati coinvolti circa 150.000 bambini per 50.000 ore di attivita' didattica.

L'iniziativa - supportata da Kinder + Sport, il progetto di responsabilita' sociale di Ferrero e promossa dalla federazioni di Tennistavolo, Badminton e Tennis - anticipa, inoltre, l'appuntamento dei campionati mondiali studenteschi di tennis, che si terranno a Castel di Sangro in Abruzzo dal 2 al 9 giugno. Alla giornata di festa, inserita nel contesto degli Internazionali Bnl di Roma, hanno preso parte 600 alunni provenienti da 82 istituti scolastici da tutte le regioni italiane. I 150.000 giovanissimi di questa edizione provengono da 857 plessi scolastici e da 7.500 classi.

Angelo Binaghi, nella conferenza stampa di presentazione, ha ribadito il sostegno della Federtennis all'attivita' di base: "Racchette di classe si poneva l'obiettivo di introdurre la racchetta nelle scuole, ma con gli ultimi numeri direi che siamo andati ben oltre. A Castel di Sangro, invece, ci aspettiamo oltre 1000 presenze, con 17 nazioni e 26 squadre". Il campionato abruzzese, sostenuto da Kinder+Sport in qualita' di partner internazionale, e' stato presentato da Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo: "E' un'occasione per formare gli adulti di domani, in un contesto come il nostro, dove c'e' il fascino della natura incontaminata e un'impiantistica di livello".

Angelo Caruso, sindaco della citta' abruzzese, ha espresso "orgoglio per il riconoscimento internazionale della Federtennis". Il programma di Racchette di Classe, invece, continuera' ad animare il Foro Italico con attivita' di minibadminton, minitennis tavolo e minitennis, oltre a visite all'impianto del Foro Italico e possibilita' di assistere agli incontri di prequalificazione degli Internazionali. In mattinata, alla "Next Gen Arena", sono stati premiati i progetti che si sono distinti per una particolare valenza sociale.

(ITALPRESS)