Roma

Check-up gratuiti e attività fisica, torna la Longevity Run

Al Cinema Trevi

Al Cinema Trevi e' stata presentata l'edizione 2019 della Longevity Run, che anche quest'anno sara' caratterizzata da check-up gratuiti a cura degli esperti della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs e dell'Universita' Cattolica del Sacro Cuore.

I partecipanti romani si ritroveranno il 10 maggio presso lo stadio Nando Martellini alle Terme di Caracalla, pronti per fare attivita' fisica e informarsi sull'importanza di un corretto stile di vita. Alla conferenza stampa di presentazione il professor Francesco Landi, direttore Uoc riabilitazione del Gemelli, ha previsto una maggiore partecipazione rispetto al 2018, quando si sono registrati 1500 iscritti, con 364 check-up eseguiti, 40.000 calorie bruciate e 16 partner coinvolti. "La longevita' non e' un dono di natura, ma si conquista passo dopo passo con uno stile di vita corretto e con una adeguata prevenzione.

Quest'anno avremo tre giornate che abbiamo definito di 'sport e salute'", ha detto Landi, sottolineando anche un aspetto integrato di queste giornate di prevenzione. L'organizzazione della Longevity Run ha infatti raccolto big data importanti: "Abbiamo piu' di 10.000 valutazioni eseguite, con tantissime informazioni che ci aiuteranno a dare piu' informazioni su questi fattori", ha spiegato l'ideatore della manifestazione. Il modello della LongevityRun - che si articola in attivita' fisica statica di mattina, attivita' dinamica di pomeriggio, e corsa e allenamenti in musica al tramonto - sara' replicato anche a San Gabriele Piozzano (a Piacenza) e il 3 agosto a Madonna di Campiglio, in provincia di Trento.

Daniele Frongia, assessore allo Sport e grandi eventi di Roma, ha garantito la sua partecipazione all'evento, prevedendo che per la prossima edizione sara' necessario "trovare un luogo alternativo per ospitare l'evento, in virtu' del successo di questi primi anni". Marco Elefanti, direttore generale del Gemelli, ha elogiato un'iniziativa che coniuga "la ricerca scientifica con l'animazione". La madrina della corsa sara' Sofiia Yaremchuk, campionessa ucraina di mezzofondo.

(ITALPRESS)
 
Commenta la News