Servono alcuni indizi per averne conferma

Un amico ti ha bloccato su Instagram? Ecco come scoprirlo

Non sempre è facile averne conferma

Non esiste nessuna funzionalità che ti dice esplicitamente “sei stato bloccato su Instagram“, ma possiamo scoprirlo attraverso tanti piccoli indizi. Se fino a qualche giorno fa riuscivi a vedere le immagini pubblicate da una persona e ora ogni volta che entri sul suo profilo vi appare la scritta “Ancora nessun post“, con molta probabilità ti ha bloccato.

L’indizio più semplice che ti permette di vedere chi ti ha bloccato su Instagram è l’impossibilità di guardare le immagini che ha pubblicato sul social network. Infatti, quando un utente ti blocca, non potrai più vedere le foto che ha pubblicato, sia le più recenti, sia quelle passate. Altro indizio: se quando provi a premere sul bottone “Segui” compare per pochissimi secondi la dicitura “Segui già” e poi nuovamente il pulsante “Segui“, ci sono ottime possibilità che quell’utente ti ha bloccato su Instagram. Accedi al suo profilo e prova a visualizzare la lista dei follower. Se ti compare la scritta “Impossibile caricare gli utenti“, è molto probabile che ti ha bloccato. In alcuni casi può capitare che un utente non ti ha bloccato su Instagram, ma non ti permette di vedere le sue Storie.

La piattaforma social offre la possibilità di condividere le Instagram Storie con un gruppo limitato di utenti. Non ci sono indizi che ti permettono di capire chi ti ha bloccato nelle Instagram Stories. Se hai qualche dubbio che un amico ti nasconde le Storie Instagram, l’unico modo è creare un secondo profilo e controllare se riesci a visualizzare una Storia. Se ci riesci, allora vorrà dire che ti ha bloccato.