Benessere

Dieta dimagrante vegetariana per dimagrire: abbassa glicemia

Tra le diete più seguite in caso di obesità o sovrappeso

La dieta dimagrante vegetariana o vegana è tra le diete più seguite per dimagrire in caso di obesità o sovrappeso.La dieta vegetariana aiuta a normalizzare la glicemia, la pressione arteriosa e il colesterolo nel sangue. la dieta vegetariana può far dimagrire 2 kg in una settimana.

Il menù che elenchiamo di seguito prevede circa 1500 calorie al giorno e consente una perdita di peso di circa 2 kg a settimana. Ma vediamo cosa si mangia in un esempio di due giorni a cui deve essere associato una regolare attività fisica. Ecco come funziona e cosa si mangia per riattivare il metabolismo e ridurre il tessuto adiposo. Primo giorno: colazione con un bicchiere di latte di avena con quinoa soffiata 30 g, farro soffiato 30 g, mandorle tostate 15 g. Spuntino: due gallette di riso integrale. Pranzo: vellutata di broccoli e fagioli bianchi di Spagna, un’insalata di sedano rapa con salsa all’ananas, carote al vapore, pane integrale. Merenda: 5 mandorle. Cena: quinoa con crema di carciofi, una porzione di fagioli alla messicana, un’insalata di cavolo bianco e viola.

Secondo giorno: colazione con un caffè latte con latte di riso e una fettina di pane integrale. Spuntino: una pera. Pranzo: una porzione di maccheroni integrali al ragù, insalata di spinaci novelli e carote julienne e una fettina di pane integrale. Merenda: 5 mandorle. Cena: una zuppa di primavera, cavolfiore in agrodolce. Come sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito invitiamo a chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico soprattutto se si soffre di varie patologie tra cui il diabete o malattie renali.