Calcio

Serie A. Harakiri Lazio, Torino sogna, Bologna travolge Samp

Torino in piena lotta per la Champions

Mezzo passo falso del Milan, la Lazio non ne approfitta, il Torino si' ed entra in piena lotta per la Champions. Al Tardini, nell'anticipo delle 12.30, rossoneri avanti con un colpo di testa di Castillejo sul cross di Suso dalla destra ma a pochi minuti dalla fine Bruno Alves colpisce direttamente su punizione il rientrante Donnarumma per l'1-1 definitivo.

La Lazio perde pero' la chance di avvicinarsi, cadendo a sorpresa all'Olimpico contro il gia' retrocesso Chievo: espulso Milinkovic-Savic al 34', a inizio ripresa micidiale uno-due firmato da Vignato ed Hetemaj e la rete di Caicedo non basta. Biancocelesti scavalcati dal Torino, che vince a Marassi e si porta a -3 dal Milan. Le parate di Sirigu tengono a galla i granata nel primo tempo col Genoa, poi al 58' Ansaldi conclude a rete una splendida azione corale per l'1-0 che fa sognare i tifosi del Toro. Europa piu' lontana per la Samp, travolta 3-0 al Dall'Ara: un autogol di Tonelli, una magistrale punizione di Pulgar e Orsolini con la complicita' di Audero condannano i blucerchiati.

In coda, prezioso pari per l'Udinese contro il Sassuolo (neroverdi avanti con Sensi, poi autogol di Lirola) e successo della Spal al "Castellani" nello scontro diretto con l'Empoli per 4-2: la sblocca Caputo, pari di Petagna su rigore, Floccari completa la rimonta, 2-2 di Traore' prima che Petagna e Antenucci regalino i tre punti agli estensi. Frosinone a un passo dalla B dopo la sconfitta a Cagliari: decide un rigore di Joao Pedro.

(ITALPRESS)