Roma

Nba. play-off, Clippers di Gallinari ko, sorride Belinelli

Grande reazione dei Golden Stata Warriors

Grande reazione dei Golden State Warriors in gara-3 del primo turno dei play-off dell'Nba. Nella notte italiana, i campioni in carica, reduci dal ko a domicilio che aveva permesso ai Los Angeles Clippers di pareggiare la serie, espugnano lo Staples Center dominando il quintetto californiano per 132-105.

Immenso Kevin Durant, a referto con 38 punti e top-scorer dell'incontro, mentre Stephen Curry si ferma a quota 21; tra i padroni di casa, 18 punti di Ivica Zubac e 16 di Lou Williams, con Danilo Gallinari che, in campo per 26 minuti, non va oltre i 9 punti (6 rimbalzi e 3 assist). Sempre per la Western Conference, San Antonio batte 118-108 Denver e si porta sul 2-1 nella serie. Decisivi, per gli Spurs, i 36 punti firmati da Derrick White e i 25 di DeMar DeRozan (6, con 2 rimbalzi e 1 assist, quelli di Marco Belinelli in 17 minuti di impiego); tra i Nuggets, 42 punti complessivi della coppia Nikola Jokic-Malik Beasley.

Per la Eastern Conference, Philadelphia si riprende il fattore campo superando i Brooklyn Nets per 131-115. Tra i Sixers, che non soffrono l'assenza di Joel Embiid, 31 punti di Ben Simmons, 29 di Tobias Harris e 26 di J.J. Redick.

(ITALPRESS)