Benessere

Dieta: tisane snellenti e drenanti per dimagrire

Tra le erbe il tarassaco, il finocchio e tè verde

Bere tisane durante la dieta aiuta a dimagrire subito. L’ideale è bere le tisane depurative a metà mattina o nel pomeriggio. Le tisane drenanti e depurative spesso vengono inseriti nello schema alimentare dai dietologi.

Tra le tisane più consigliate durante una dieta dimagrante ci sono le tisane al tarassaco, alla achillea millefoglie, al tè verde, al finocchio, all’alloro, allo zenzero, al sambuco e altri ancora. Ma vediamo quali sono i benefici delle varie tisane. La tisana al tarassaco rappresenta una delle erbe officinali dalle più spiccate proprietà diuretiche. Per la preparazione di una tisana al tarassaco è possibile raccogliere uno di questi fiori, compresa la radice ed utilizzare le sue parti (con particolare riferimento a radici e foglie) per la preparazione di un infuso.

È necessario lasciare riposare le erbe in acqua bollente per 20 minuti e filtrare. La tisana di achillea millefoglie viene impiegata in erboristeria per la preparazione di tisane diuretiche. Essa incoraggia i reni ad espellere i liquidi ed il sodio in eccesso. Una tisana a base di achillea millefoglie viene preparata versando in una tazza di acqua bollente due cucchiaini di achillea essiccata. Il tempo di riposo delle tisane a base di erbe essiccate è solitamente pari a 10 minuti. Dopodiché sarà possibile filtrare il liquido ed assumere la tisana. La tiisana al tè verde possiede inaspettate proprietà diuretiche. Secondo la University of Maryland Medical Center le tisane al tè verde possono essere considerate come dei diuretici sicuri.

Al tè verde vengono inoltre attribuite proprietà astringenti e dimagranti. Del tè verde di buona qualità, preferibilmente biologico, può essere facilmente acquistato in erboristeria, sfuso o in bustine, ed utilizzato per la preparazione di tisane diuretiche e snellenti. La tisana al finocchio aiuta a ridurre anche il gonfiore addominale. Grazie all’anetolo previene anche la formazione di gas intestinale. La banaba aiuta infatti a combattere il sovrappeso. E’ utile anche per mantenere la glicemia, il colesterolo e i trigliceridi nei valori fisiologici normali.

Lo zenzero è una spezia orientale che aiuta a rendere più veloce il metabolismo e di conseguenza a bruciare i grassi. Le foglie di alloro sono note per le molte proprietà benefiche, aiutano la digestione e mettono in moto il metabolismo. La gramigna aiuta a digerire ed è altamente diuretica. Grazie a lei potete espellere i liquidi in eccesso che vi gonfiano. L’yerba Mate, utilizzata dai monaci tibetani, serve per mantenersi in forze e con un eccellente peso forma. I suoi effetti sono simili a quelli della caffeina. Brucia i grassi e soprattutto, aiuta a diminuire il senso di fame. Utile per chi soffre di fame nervosa. Il sambuco aiuta a digerire, perfetto per chi soffre di intestino pigro.

Il carciofo ha un importante effetto digestivo ma anche depurativo per il sangue e il fegato. Combatte anche la fame nervosa. Il Tè verde dona energia e velocizza il metabolismo. La menta stimola la digestione e placa la fame. Il fucus velocizza il metabolismo. Il tarassaco favorisce la diuresi e depura l’organismo. L’ibisco o tè rosa favorisce la perdita di peso ed aumenta il metabolismo. Il nocco è un eccellente digestivo. E’ importante che vi ricordiamo che in gravidanza, in caso di patologie o di dubbi, non è consigliato consumare tisane senza aver consultato il proprio medico. Ecco le diete pubblicate sul nostro sito.