Studio sui social e la reazione cognitiva

Se i social non funzionano, cosa fa il nostro cervello?

Dopo la crisi, il benessere

Cosa succede al nostro cervello se i social non funzionano? Crisi o senso di liberta? La prima reazione è quella di allarme. Se whatsapp, facebook, instagram smettono di funzionare si comincia con l'aggiornare le varie pagine e ci si chiede se a non funzionare sia il nostro telefono, il wifi di casa, la rete cellulare o le App.

Insomma nel nostro cervello è scattato l’allarme perché c’è qualcosa della nostra quotidianità che si è fermato, poi subentra la crisi di astinenza. Nervosismo, irritazione, cattivo umore e sensazione legata al pensiero di perdersi qualcosa, isolati, fuori dal mondo. Si pensa all'importanza che diamo a questi strumenti di condivisione e, di conseguenza, alla voglia di distaccarsene. Dalla crisi iniziale si passa ad una visione e accettazione della realtà per quella che è. Ci ricordiamo degli SMS. Se il blackout dura abbastanza a lungo e abbiamo avuto modo di godere della vita reale riusciremo a conquistare una sensazione di benessere.