Cibo del futuro

Alga Spirulina come cibo del futuro

In Sardegna a Milis e Arborea due impianti per la produzione

Sono nati in Sardegna due nuovi impianti per la produzione di alga spirulina, indicata dalla Fao come cibo del futuro. I due siti si trovano a Milis e Arborea, e produrranno all'anno circa quindici tonnellate di microalghe di qualità per fini alimentari.

«La scelta di produrre spirulina, microalga che costituisce la fonte proteica a minor consumo idrico possibile, è coerente con la nostra filosofia», sottolinea Gilberto Gabrielli, fondatore e Au di Tolo Green. Centocinquanta chilogrammi di microalghe producono ossigeno come se fossero quattro ettari di bosco. La microalga è un'ottima fonte di proteine, vitamine, sali minerali, acidi grassi insaturi. Ha notevoli proprietà: antiossidante, antinfiammatoria, disintossicante del fegato, favorisce la rigenerazione cellulare e tanto altro ancora.