Roma

World Press Photo 2019, vince John Moore con Crying girl on the border

Foto dell'anno

John Moore è il vincitore della foto dell'anno dell'edizione 2019 del World Press Photo con lo scatto "Crying Girl on the Border", che mostra la piccola Yanela Sanchez, originaria dell'Honduras, che si dispera mentre la madre viene perquisita da agenti della polizia di frontiera statunitense a McAllen, in Texas, il 12 giugno 2018.

Ad aggiudicarsi invece il premio World Press Photo Story of the Year e' stato Pieter Ten Hoopen con "The Migrant Caravan". L'immagine mostra un gruppo di persone che corre verso un camion che si è fermato per dare loro un passaggio, fuori Tapanatepec, in Messico, il 30 ottobre 2018, per raggiungere gli Stati Uniti. I nomi dei vincitori della più importante manifestazione di fotogiornalismo al mondo sono stati resi noti nel corso della cerimonia di premiazione che inaugura il World Press Photo Festival di Amsterdam. Dal 25 aprile al 26 maggio 2019 si terrà a Roma, presso il Palazzo delle Esposizioni, la 62^ edizione del World Press Photo.

La mostra, ideata da World Press Photo Foundation di Amsterdam, promossa da Roma Capitale - assessorato alla Crescita culturale e organizzata dall'Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con 10b Photography, ospiterà in prima mondiale le 140 foto finaliste del prestigioso contest di fotogiornalismo, che dal 1955 premia ogni anno i migliori fotografi professionisti, contribuendo così a costruire la storia del miglior giornalismo visivo mondiale.

(ITALPRESS)