Calcio

Fiuggi, edizione numero 58 del torneo delle Regioni LND

l'Italia scende in campo

La grande vetrina del calcio giovanile italiano e' pronta: al via da domani nel Lazio la 58^ edizione del Torneo delle Regioni, la manifestazione simbolo della Lega Nazionale Dilettanti che ogni anno mette a confronto le rappresentative regionali di tutta Italia.

Fino al 19 aprile i migliori talenti dai 14 ai 24 anni si sfideranno sui campi in provincia di Roma e Frosinone per conquistare il trofeo in palio nelle categorie giovanissimi, allievi, juniores e femminile, nella possibilita' piu' che concreta di finire sul taccuino degli scout attesi in una settimana di pallone infuocata (centotrentanove le gare in programma). Scorrendo la lista dei calciatori passati nella storia del TdR ecco spuntare i nomi di Gianfranco Zola, Simone Zaza, Leonardo Pavoletti, Francesco Acerbi, Andrea Cossu, Gianluca Lapadula, per finire all'ultimo caso eclatante di Gianluigi Donnarumma.

"L'obiettivo e' dare una chance in piu' ai ragazzi che giocano nei campionati dilettantistici - spiega il numero uno della LND Cosimo Sibilia - Con le migliaia di partite che si giocano ogni anno puo' capitare che il talento esca fuori dai radar, a noi il compito che cio' non accada. Per la sesta volta in assoluto il torneo si disputera' nel Lazio, li' proprio dove esordi' nel lontano 1959, allora nella denominazione di Trofeo Zanetti. Un gradito ritorno che coincide con le celebrazioni per il 60° anniversario della LND - continua Sibilia - Sara' l'occasione per festeggiare tutti insieme il compleanno di questa straordinaria famiglia sportiva, accomunata da una passione sconfinata per il calcio e i valori che esso rappresenta".

(ITALPRESS)