Amsterdam

Quarti Champions, Neres risponde a Ronaldo Ajax-Juve 1-1

La Juventus ha tenuto bene a memoria quanto successo a Madrid

E' finita 1-1 alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam la gara di andata del quarto di finale di Champions League tra l'Ajax di Erik Ten Hag e la Juventus di Massimiliano Allegri. Risultato che permette ai campioni d'Italia di guardare con maggiore fiducia alla possibile qualificazione che si giocheranno tra sei giorni all'Allianz Stadium.

In una gara in cui le due squadre non si sono risparmiate, la Juventus ha tenuto bene a memoria quanto era successo a Madrid negli ottavi di finale contro l'Atletico e quanto invece l'Ajax aveva mostrato contro l'altra squadra della capitale spagnola, il Real. Gli uomini di Allegri sapevano che nella fase di possesso e di inserimento negli spazi i lancieri sarebbero stati pericolosi, hanno pazientemente subito e cercato di colpire di rimessa. Nel primo tempo ci ha provato in un paio di occasioni Bernardeschi e in mezzo, al 25', la Juventus ha anche tremato per la conclusione dalla distanza di Van de Beek messa in corner con una grande parata da Szczesny, ma l'Ajax non aveva fatto i conti contro colui che nell'ultimo confronto aveva messo a segno una tripletta, quel Cristiano Ronaldo che dopo un primo tempo a marce ridotte, sornione ha colpito alla prima vera occasione: al 45' Cancelo ha affondato sulla destra e con un cross morbido ha trovato il connazionale che di testa all'altezza del dischetto del calcio di rigore ha messo alle spalle di Onana.

L'intervallo poteva permettere alla Juventus di organizzarsi per difendere il gol ma sono bastati 30 secondi dall'inizio della ripresa per vanificare il vantaggio: Neres ha sfruttato un errore in fase di controllo di Cancelo, si e' involato verso l'area bianconera, e' rientrato sul destro e con una conclusione a giro ha superato Szczesny. Impressionante nella ripresa la mole di gioco prodotta dall'Ajax nella meta' campo della Juventus nel tentativo di trovare il raddoppio, ma a sfiorare il secondo gol sono stati gli ospiti con un affondo di Douglas Costa che ha colpito il palo.

Nell'altro match della serata, il Barcellona batte il Manchester United per 1-0 all'Old Trafford grazie ad un autogol di Shaw al 12'. La gara di ritorno e' in programma al Camp Nou tra sei giorni.

(ITALPRESS)