Roma

Aeroporto di Fiumicino: primo scalo italiano con tecnologia 5G

Tecnologia sbarca in aereoporto

La tecnologia 5G sbarca all'aeroporto di Roma Fiumicino. Il Leonardo da Vinci e' il primo scalo in Italia a dotarsi di copertura 5G grazie a una partnership tra ADR, Tim ed Ericsson. I passeggeri in arrivo al Terminal 3, dalle 9 alle 18, indossando un visore della realta' virtuale potranno "visitare" Piazza Navona.

E' solo un "assaggio" di cio' che questa tecnologia potra' consentire in futuro. Progressivamente il 5G sara' esteso a tutta l'area aeroportuale. Tim ed Ericsson intanto hanno acceso la prima antenna che utilizza le frequenze acquisite da Tim in occasione della gara del Ministero dello Sviluppo Economico, nella quale l'azienda ha investito complessivamente 2,4 miliardi di euro. Emiliano Sorrenti, direttore information and communications technology di Adr, ha ricordato come a Fiumicino da oggi "si sperimenta la tecnologia del futuro", partendo "in modo piu' giocoso".

Questa tecnologia pero' "sara' fondamentale per tutta la digitalizzazione dei nostri servizi", ha affermato. Francesco D'Angelo, responsabile sales business di Tim, ha ricordato che grazie al 5G sara' possibile realizzare "un ambiente in cui tutto sara' piu' smart e connesso: dalla pubblica sicurezza alla mobilita', dal monitoraggio ambientale alla sanita', dal turismo alla cultura, fino alle applicazioni nel campo dei media, dell'education e dell'intrattenimento". "Il 5G e' destinato a diventare un'infrastruttura nazionale che avviera' una nuova fase di trasformazione digitale", ha detto Raimondo Anello, responsabile innovazione per la customer unit Tim all'interno di Ericsson.

(ITALPRESS)