Roma

Banche: Gros Pietro rimborsi truffati? via del Governo unica possibile

"Il problema dei truffatori traditi e' nazionale, risparmiatori che hanno insufficiente competenza finanziaria, la maggior parte di coloro che hanno perso i risparmi, hanno acquistato titoli e azioni rischiosi.

Queste persone sono state attratte dalla redditivita' di questi investimenti ed e' stato facile per chi voleva approfittarne". Lo ha detto Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Intesa Sanpaolo, nel corso della conferenza stampa di conclusione della prima edizione del progetto "Save. Sostenibilita', Azione, Viaggio, Esperienza". Per il presidente di Intesa Sanpaolo ora "ci sono due cose da fare: coloro che sono stati truffati vanno rimborsati e questa azione va fatta nel breve tempo; e nel lungo periodo evitare che questo si ripeta. Questo e' compito dell'educazione finanziaria.

C'e' anche un problema di rapidita' di rimborso, una piccola percentuale era consapevole, scegliendo un investimento ad alto rendimento, e se va male non e' giusto che siano i contribuenti a pagare - ha concluso Gros-Pietro -. Si deve distinguere la grande maggioranza di truffati dalla piccola minoranza di piccoli investitori consapevoli e la via che sta seguendo il governo mi sembra l'unica possibile".

(ITALPRESS)