Sport

Conad Scherma Modica, Grand Prix Nazionale U14 a La Spezia

Coppa Italia Regionale Assoluta e Paralimpica a Catania

Dopo un fine settimana senza impegni agonistici, si riparte con un doppio appuntamento per la Conad Scherma Modica. Una nutrita delegazione di ben 20 under14 della Conad Scherma Modica è impegnata negli ultimi allenamenti di rifinitura ed è pronta a volare nel prossimo weekend a La Spezia per la seconda prova nazionale di fioretto del Gran Prix Kinder+Sport, ultimo appuntamento prima del Campionato Italiano di categoria a Riccione nel mese di maggio.

Diversi gli atleti che possono ben figurare: nella categoria allievi occhi puntati su Francesco Spampinato, recente vincitore del titolo regionale e che nella prima prova a Treviso a dicembre fu medaglia d’argento; tra i pari età Marco Palermo vincitore dell’ultima prova regionale; nella categoria maschietti Edoardo Aprile, anche lui laureatosi campione regionale e che sempre nella prima prova nazionale si piazzò tra i primi otto finalisti; infine nei giovanissimi Tommaso Calabrese argento all’ultima prova regionale ed in grande crescita fisica e tecnica. Contemporaneamente a Catania si svolgerà la selezione regionale di Coppa Italia, circuito che dopo la successiva fase nazionale, assegnerà gli ultimi 16 pass per i Campionati Italiani Assoluti di Palermo, che vedono già qualificato dopo le prime prove di qualificazione nazionale l’atleta di punta Giorgio Avola.

Già qualificato per la fase Nazionale di Coppa Italia e quindi esentato dalla prova regionale Massimo Arezzo. Tutti gli altri assoluti modicani invece dovranno scendere in pedana al PalaArcidiacono, sabato per il fioretto maschile e femminile e domenica mattina per la spada. Dopo le gare di Coppa Italia, domenica pomeriggio sarà la volta della seconda prova regionale paralimpica. In gara, assieme a Leonardo Napolitano e Giuseppe Terranova, per la prima volta debutteranno per la spada femminile in carrozzina Maria Boscarino, Nicoletta Di Rosa e Sofia Patania; rappresentanti di un settore paralimpico modicano in grande espansione e di grande orgoglio per il sodalizio modicano, che fa dell’inclusione attraverso lo sport una delle sue mission principali.