La ragazza barbaramente uccisa a marzo

A Marsala, ieri sera fiaccolata per Nicoletta

Migliaia di persone a fianco dei genitori

Damiano Indelicato e Anna Rita Angileri, i genitori di Nicoletta, la giovane barbaramente assassinata a Marsala con 12 coltellate la notte tra il 16 e il 17 marzo scorsi, erano in testa ieri sera alla fiaccolata organizzata per ricordare la tragedia e chiedere giustizia. Il corteo è partito da piazza Marconi, per poi concludersi in Piazza Loggia.

Assieme ai genitori di Nicoletta, migliaia di persone che hanno partecipato nonostante il maltempo. Su uno striscione in testa al corteo, c'era scritto:“Hanno ucciso il mio corpo ma io vivo insieme a voi”. Il corteo è partito da piazza Marconi, a pochi metri da casa di Nicoletta, per poi concludersi in Piazza Loggia.