Roma

Immigrazione clandestina e droga, 13 arresti tra Italia e Inghilterra

I carabinieri di Frascati stanno eseguendo ordinanza di misura cautelare

I Carabinieri di Frascati stanno eseguendo ad un'ordinanza di misura cautelare, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 18 persone (di cui 11 in carcere, 2 agli arresti domiciliari e 5 sottoposti all'obbligo di presentazione alla PG).

Sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata ad agevolare l'immigrazione clandestina, traffico internazionale di stupefacenti, porto abusivo di arma da guerra. I Carabinieri di Frascati hanno scoperto l'esistenza di un'organizzazione - formata in gran parte da cittadini di etnia albanese - che gestiva il traffico di ingenti quantitativi di marijuana provenienti dall'Albania e destinati al mercato della Capitale e di un altro sodalizio criminale, collegato al primo, che aveva creato un vero e proprio "ponte" tra l'Italia e l'Inghilterra per consentire a cittadini albanesi di raggiungere il territorio britannico illegalmente.

In tale ambito, grazie anche alla collaborazione della polizia inglese, e' stata identificata una donna albanese che era giunta all'aeroporto di Londra, utilizzando una carta d'identita' intestata ad una italiana, e il suo accompagnatore messo a disposizione dall'organizzazione.

(ITALPRESS)