Benessere

Dieta con centrifugati per dimagrire: drenante e depurativa

Ecco come funziona

La dieta con centrifugati è una dieta detox d’urto molto restrittiva che prevede circa 850 calorie al giorno. E’ una dieta che promette di far perdere circa un chilo e mezzo soprattutto su addome, cosce e caviglie. E’ drenante e aiuta a drenare i liquidi in eccesso.

Lo schema dietetico prevede il consumo di due centrifugati o frullati al giorno. Sono ottima fonte di vitamine e fibre, grazie alla frutta e alla verdura. Ecco il menù della dieta con centrifugati per 2 giorni. Primo giorno: colazione con un frullato preparato con 5 fragole, mezza banana, un'arancia. Spuntino: una pesca. Pranzo: un centrifugato di pomodoro e peperoni. Merenda: un infuso di frutta. Cena: insalata mista di zucchine, sedano, finocchi crudi 100 g di salmone al vapore con succo di limone e prezzemolo. Secondo giorno: colazione con un frullato preparato con una pera, una pesca e mezza banana. Spuntino. bastoncini di carota e sedano. Pranzo. centrifugato di foglie di spinaci baby, lattuga, un cetriolo crudo. Merenda: una coppetta di fragole al naturale. Cena: 2 spiedini di petto di pollo a dadini (120 g) con pomodorini ciliegia e cubetti di mela verde.

La dieta con centrifugati è una dieta lampo detox che non può essere seguita oltre i due giorni. Trattandosi di una dieta molto restrittiva raccomandiamo come sempre nelle nostre diete di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di cominciare questa dieta. Non è adatta a tutti e in particolare a chi soffre di diabete, altre patologie e a chi svolge un’attività lavorativa molto pesante.