Trasporti

Ferrovia siciliana, sindaco di Modica: arretratezza imbarazzante

Annate ha partecipato alla manifestazione della Triplice Sindacale

Anche il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ha partecipato ieri mattina alla manifestazione indetta dalla Triplice Sindacale per mettere ancora di più in risalto l’arretratezza e l’inadeguatezza della linea ferroviaria siciliana.

Il Primo Cittadino modicano ha accolto presso la stazione il convoglio ferroviario partito da Siracusa con a bordo le delegazioni sindacali delle due province. “Mentre a livello nazionale discutiamo se fare o meno la TAV, da noi ci vogliono 3 ore per percorrere circa 90 km. Sembra una barzelletta ma purtroppo è la triste realtà con la quale siamo costretti a confrontarci quotidianamente. Una realtà fatta di isolamento, storico e conclamato, della nostra provincia che ancora rimane l’unica in Italia a non avere un solo chilometro di autostrada.

Appoggio pienamente l’iniziativa dei Segretari dei tre sindacati che oggi si sono sobbarcati questo lungo viaggio da Siracusa con l’augurio che possa servire veramente a smuovere in primis Trenitalia e di conseguenza il Governo Nazionale a ricordarsi di noi quando si discute di investimenti e infrastrutture ad alta velocità. Noi attendiamo ancora le novità sulla Ragusa- Catania, i progressi della Siracusa – Gela, il decollo dell’Aeroporto di Comiso e la funzionalità del Porto di Pozzallo”. 

 
Commenta la News