Basket

Nba.Gallinari e Clippers ok, Harden Show contro Spurs Belinelli

Un grande Danilo Gallinari

Un grande Danilo Gallinari, un sontuoso James Harden che si abbatte sugli Spurs di Marco Belinelli e i Lakers di LeBron James che dicono addio all'obiettivo play-off. Tanta carne al fuoco nelle gare Nba disputate nella notte italiana. Vincono i Clippers del "Gallo" che, ancora una volta, e' il trascinatore della franchigia di Los Angeles che si impone per 110-108 sul parquet dei Cavaliers.

L'azzurro, miglior realizzatore del match, mette a referto 27 punti, 3 assist e 3 rimbalzi. A dargli una mano, andando in doppia cifra Gilgeous-Alexander (16), Lou Williams, 15, Harrell (14) e Shamet (13). I Cavaliers lottano, Kevin Love fa 22 punti e 8 rimbalzi, sono 20 a testa quelli di Sexton e Clarkson, ma alla fine sono i Clippers a portare a casa un successo che vale il sesto posto a Ovest. Ottavi, invece, gli Spurs di Marco Belinelli battuti a Houston per 111-105. Non che succeda raramente, ma quando James Harden e' in una delle sue migliori serate c'e' poco da fare per tutti e San Antonio non fa eccezione.

Il "Barba" eguaglia il suo massimo in carriera, mettendo a referto 61 punti (7 rimbalzi e 1 assist) e facendo la differenza nel momento topico della gara. Ne fa 18 Chris Paul, 12 Gordon. Gli Spurs sono sempre in partita ed e' buona anche la prestazione del "Beli" che dalla panchina fa registrare al suo attivo 11 punti, 2 rimbalzi e 2 assist. Il migliore tra gli ospiti e' Bryn Forbes con 20 punti, vanno in doppia cifra anche White (18), DeRozan (16) e Aldridge (10), ma a vincere sono i Rockets con un Harden devastante.

(ITALPRESS)