Riuniti in pubblica assemblea

Paoletta Susino nuovo segretario del Pd a Pozzallo

Elezione all'unanimità

Il Partito Democratico di Pozzallo, privo di organismi statutari dal 2016, ha eletto il nuovo segretario e il direttivo che lo affiancherà nella guida del partito. Tesserati e simpatizzanti, riuniti in pubblica assemblea, hanno scelto Paoletta Susino, riconosciuta, per la sua storia di impegno e dedizione, la figura più adatta a guidare il partito verso la costruzione di un progetto rinnovato e aperto a tutte le forze politiche e civiche sane, in particolare alle donne e ai giovani e alle associazioni, che vedono nel PD e nel centrosinistra il fulcro per la rinascita della politica e della città.

L'elezione è avvenuta all'unanimità ed è stato contestualmente formato il nuovo Direttivo il quale si riunirà a breve per programmare l'attività del Circolo. Entrano a far parte del Direttivo, composto in maggioranza da donne (sei sono queste ultime e quattro gli uomini): Mara Aldrighetti, Rosaria Cugno, Loredana Cucuzza, Josephine Scala, Concetta Susino, Maria Susino, Francesco La Pira Paolo Salvatore Celestre, Carmelo Polara e Antonino Liuzzo. Durante la partecipata assemblea, presieduta dal prof. Paolo Celestre, non sono mancati i qualificati contributi dei presenti, tutti volti a volere esprimere il forte desiderio di tornare alla Politica come unica risposta ai bisogni concreti della collettività e come seria alternativa al disfattismo populista che ha consegnato il Paese alle destre e seminato un clima di rabbia e insicurezza.

"Ringrazio tutti gli iscritti che mi hanno voluto dare fiducia, affidandomi l’onore e l’onere di guidare il Partito Democratico di Pozzallo”. – Così commenta la neosegretaria – “Accettando di candidarmi, decisione arrivata dopo una lunga riflessione, ho assunto soprattutto una responsabilità importante in un momento non facile per Pozzallo e per l’Italia, che sento di potere assolvere con la consapevolezza che occorre il contributo collettivo di tutti. Nei prossimi anni il PD potrà e dovrà essere un luogo aperto all’incontro e alla proposta politica, per costruire una valida alternativa che rappresenti al meglio le esigenze della società pozzallese e metta al centro i cittadini e soprattutto chi è più in difficoltà". 

 
Commenta la News