Ginnastica

Kiev, Grand Prix Deriugina Cup. Bronzo per le farfalle azzurre

Direttrice tecnica nazionale Emanuela Maccarani

Un buon esordio internazionale per le ginnaste della nazionale di Ritmica, che si sono fatte valere nella prima competizione ufficiale della stagione 2019 a Kiev.

Le Farfalle azzurre, infatti, hanno conquistato il terzo gradino del podio nel concorso generale della 24ª edizione del Grand Prix "Deriugina Cup" con il punteggio totale di 41.600. Le Farfalle stanno rodando i due nuovi esercizi, ideati come sempre dalla Direttrice tecnica nazionale Emanuela Maccarani e dallo staff dell'Accademia di Desio, e hanno fatto le prove generali in vista della Coppa del Mondo di Pesaro (in programma dal 5 al 7 aprile). La squadra capitanata da Alessia Maurelli e composta da Martina Centofanti (entrambe dell'Aeronautica Militare), Letizia Cicconcelli (Faber Ginnastica Fabriano), Agnese Duranti (La Fenice), Martina Santandrea (Estense Putinati) e Anna Basta (Pontevecchio) ha ottenuto il punteggio di 20.150

con le 5 palle montate sulle note dell'Overture di Romeo e Giulietta di Tchaikovsky mentre ha fatto meglio ai 3 cerchi e 4 clavette - su un mash up di Personal Jesus dei Depeche Mode e Silhouette di Thomas Newman - con il totale di 21.450. La prima piazza se l'e' aggiudicata l'Ucraina con il punteggio di 46.400 (21.750 alle 5 palle e 24.650 al misto) mentre Israele e' medaglia d'argento con i suoi 46.250 punti (22.700 PA - 23.550 CE+CL).

(ITALPRESS)