Acireale

Sclerosi multipla, ogni anno in Italia 3400 nuovi casi

Neurologi di tutta Italia ad Acireale

Acireale - Neurologi di tutta Italia a confronto ad Acireale sui risultati che riguardano le nuove terapie per il trattamento della sclerosi multipla, la malattia neurologica cronica e progressiva che interessa il sistema nervoso centrale e che tende a peggiorare nel tempo.

Una due-giorni di approfondimento promossa da Sanofi Genzyme, divisione dell'azienda farmaceutica Sanofi dedicata alla cure specialistiche. Ogni anno in Italia ci sono circa 3400 nuovi casi di sclerosi multipla, in Sicilia la patologia riguarda piu' di 9 mila persone. La forma recidivante-remittente e' la piu' diffusa e coinvolge circa l'85% dei pazienti. Per questo tipo di sclerosi multipla sono diverse le opzioni terapeutiche. Tra queste e' disponibile teriflunomide, farmaco orale con proprieta' antinfiammatorie che riesce a modificare l'andamento della malattia riducendone le ricadute e rallentandone la progressione.

Il trattamento, che prevede l'assunzione di una sola compressa al giorno, risulta facilmente gestibile dal paziente e si adatta alla sua quotidianita'. Sebbene il meccanismo d'azione del farmaco non sia stato completamente compreso, si ritiene che possa ridurre il numero dei linfociti T e B ritenuti responsabili del dannoso processo infiammatorio tipico della malattia. In particolare, sembra che sia la prima formulazione orale di prima linea capace di interferire sui processi patogenetici della malattia, inibendo selettivamente e reversibilmente un enzima chiave necessario alla proliferazione di questi linfociti, preservando e lasciando disponibili le cellule dedicate alla sorveglianza immunitaria.

(ITALPRESS)