Roma

Nuova zelanda, attacco a due moschee, decine di morti

49 morti

Roma - E' al momento di 49 persone morte il bilancio di un attacco a due moschee avvenuto a Christchurch, in Nuova Zelanda. A colpire, nella notte italiana, un commando composto da quattro persone che sono state arrestate dalla polizia. Si tratta di tre uomini e una donna.

Il primo attacco si e' verificato nella moschea di Al Noor, dove c'erano almeno 300 persone raccolte nella preghiera del venerdi'. Poco dopo il secondo assalto alla moschea di Masjid nel sobborgo di Linwood. A sparare sarebbe stato Brenton Tarrant, 28 anni, che ha ripreso la strage in diretta streaming e l'ha pubblicata su Facebook. Per il premier Jacinda Ardern si e' trattato di un vero e proprio "attacco terroristico. Un atto di violenza senza precedenti e ben organizzato. Uno dei giorni piu' bui della Nuova Zelanda".

(ITALPRESS)