Monaco di baviera

Calcio: Champions. Bayern Monaco-Liverpool 1-3, reds ai quarti

Sfortunato avvio per Jurgen Klopp

Monaco di Baviera -Niente Brexit per il Liverpool, che all'Allianz Arena batte 3-1 il Bayern ed elimina dalla Champions i tedeschi accedendo ai quarti. Di Mane' (doppietta) e Van Dijk le reti della vittoria inglese. Sfortunato avvio per Jurgen Klopp, che dopo una decina di minuti perde il capitano Henderson per infortunio e deve ricorrere a un cambio inserendo Fabinho.

Poche le emozioni nei primi 20 minuti di gioco, se non con due velleitarie conclusioni di Thiago Alcantara e Firmino, ma all'improvviso un errore della coppia Rafinha-Neuer sblocca la gara. Lancio dalle retrovie di Van Dijk per Mane', che salta un distratto Rafinha, Neuer prova a dare una mano al compagno, lasciando pero' sguarnita la porta, con il senegalese che ne approfitta e porta in vantaggio il Liverpool. I tedeschi subiscono il colpo e non riescono a reagire, con gli ospiti che sfiorano il raddoppio con Robertson in contropiede, ma Neuer che si riabilita con una grande parata. Prima dello scadere del tempo pero', gli uomini di Kovac trovano il pareggio: Gnabri parte sul filo del fuorigioco, palla al centro bassa e forte e Matip, nel tentativo di anticipare Lewandowski, manda la palla nella propria rete.

Nella ripresa il primo a farsi pericoloso e' Salah che in contropiede prova a battere a rete, ma sulla sua strada trova Neuer. I padroni di casa cercano il gol qualificazione con un'azione fotocopia di quella dell'1-1, ma sul cross basso di Gnabri non riesce ad attivare nessuno. A mettere in ghiaccio il discorso qualificazione ci pensano invece gli inglesi, con Van Dijk che su un corner battuto da Milner svetta piu' in alto di tutti e mette dentro. Salah si inventa assist man per Mane' che, a cinque minuti dal termine chiude il discorso qualificazione per il 3-1 finale.

(ITALPRESS)