Nessun pericolo di furto dei dati per gli utenti

"Non è stato un attacco informatico" il down di Facebook, Whatsapp e Instagram

I tecnici del colosso rassicurano

Non è correlato ad un attacco informatico il problema riscontrato nelle ultime ore da migliaia di utenti in tutto il mondo di Facebook, Instagram e Whatsapp. Il colosso ha risposto su Twitter rassicurando tutti: “il problema non è correlato ad un attacco DDoS”: scongiurato, dunque, il pericolo di furto di dati per gli utenti.

«Siamo consapevoli del fatto che alcune persone stiano avendo problemi ad accedere alla famiglia di app Facebook», ha detto un portavoce delle piattaforme. «Stiamo lavorando per risolvere il problema il prima possibile». La compagnia ha spiegato di essere «concentrata a lavorare alla risoluzione del problema» e ha aggiunto di poter «confermare che il problema non è collegato a un attacco denial-of-service distribuito in cui numerose fonti prendono di mira un sito, inondandolo di richieste in modo da esaurirne le risorse informatiche e renderlo indisponibile agli utenti.