La nota dell'Assessore alla Cultura Maria Monisteri

Modica e Malta sempre più vicine: per il varo della Jean Paul II

Presente con uno stand

Modica e Malta sempre più vicine. La Città della Contea è stata tra le più apprezzate nello stand dedicato in occasione del varo della “Jean Paul II”, il secondo catamarano più grande al Mondo che collegherà l’Isola dei Cavalieri alla provincia iblea.

Rappresentata dall’Assessore alla Cultura, Maria Monisteri, la Città di Modica ha offerto ai tantissimi visitatori che hanno affollato il padiglione del terminal Virtu Ferries del porto di La Valletta le degustazioni di alcuni tra i prodotti tipici della tradizione modicana come le scacce, i cannoli di ricotta ed il formaggio stagionato. Naturalmente presente anche l’immancabile Cioccolato IGP che ha attirato l’attenzione e la curiosità dei maltesi. A partecipare a questa missione “maltese” gli alunni dell’Istituto Alberghiero Principi Grimaldi, incaricati dell’allestimento e della somministrazione degli assaggi e in rappresentanza dell’Ufficio Turistico di Modica, Attilio Ruta, che ha illustrato le peculiarità artistiche, storico e culturali del nostro territorio.

“E’ stata un’esperienza molto positiva – dichiara l’Assessore Monisteri – perché l’occasione è stata propizia per toccare con mano il crescente interesse del popolo maltese per il nostro territorio. L’economia dell’Isola dei Cavalieri è una delle più attive in Europa ed in costante crescita, così come la voglia di scoprire la Sicilia e la nostra Città in particolare. Abbiamo stretto diversi accordi con i tour operator maltesi che porteranno, in previsione dell’imminente stagione estiva, tantissimi turisti a Modica”.