Votati ieri dal cda

Nuovi vertici per l'Enoteca regionale della Sicilia orientale

Presidente è Pietro Di Giovanni

Il nuovo consiglio d'amministrazione dell'Enoteca regionale per la Sicilia orientale ha scelto ieri i suoi nuovi vertici. L'enologo Pietro Di Giovanni è stato votato all'unanimità come presidente dell'organismo; per la vicepresidenza è stato designato Angelo Scuderi, componente del cda nominato dai Gal "Etna" e Gal "Terre dell'Etna e dell'Alcantara".

Avrà funzioni di segretario, la componente del cda Pinuccia Raiti, nominata in rappresentanza degli enti locali aderenti all'Enoteca. Siedono inoltre nel cda, insediatosi lo scorso 1 marzo, Roberto Raciti di Officina Etna eventi e Alfio Cantarella di Amira, designati dalle componenti private dell'Enoteca. Nelle prossime settimane, rende noto il cda, sarà presentato ai soci e alla stampa un primo programma di iniziative dell'Enoteca regionale di Castiglione con un evento degustativo dedicato. L'Enoteca per la Sicilia orientale, istituita con legge regionale, ha sede al Castello di Lauria di Castiglione di Sicilia e conta una trentina di soci fra enti locali e attori del comparto vitivinicolo e turistico della Sicilia orientale.