Tradizione iblea

Mpanatigghie, dolci ripieni di carne e cioccolato: ricetta modicana

Ecco come si preparano

I Mpanatigghi ripieni di carne e cioccolato sono dolci della tradizione modican. E’ dolce di Modica che è stato introdotto dagli spagnoli durante il loro dominio. Sono diverse gli aneddoti che circolano attorno alle mpanatigghie.

Secondo una di queste curiosità, questo dolce ripieno di carne e cioccolato nacque per mano delle suore di un monastero, le quali, impietosite per le fatiche dei padri predicatori che giravano fra i vari conventi in periodo quaresimale, nascosero la carne tritata tra il pesto di mandorle e il dolce di cioccolato, il cui consumo era consentito,anche in periodo di digiuno, perché ritenuto alimento di magro. Ricetta Mpanatigghi. Ingredienti: 1500gr di farina per dolci, 200gr di sugna, un uovo, 100gr di zucchero, mezzo bicchiere di marsala. Per il Ripieno: 200gr di carne di vitello tritata, 200gr di mandorle abbrustolite, 150gr di noci sgusciate, cannella, 100gr di cioccolato fondente, 3 chiodi di garofano, 2 cucchiai di zucchero, zucchero a velo.

Ecco le fasi di preparazione dei Mpanatigghi: versate la farina in una spianatoia ed in impastate la farina con la sugna, l’uovo, il marsala e lo zucchero e lasciate riposare per qualche ora e spianatela a foglie sottili.a parte, condite la carne tritata con noci e mandorle pestate, lo zucchero, la cannella, i chiodi di garofano e il cioccolato a pezzetti. Disponete sulle foglie di pasta ( a circa 5 cm l’uno dall’altro) dei cucchiaini di carne. Rivoltate la pasta su se stessa e formate dei pasticcini a forma di mezze lune e staccatele con l’apposita rotellina. Impostate le ‘mpanatiglie in una teglia imburrata e infornate per circa trenta minuti a 180°C. Fate raffreddare e spolverate lo zucchero a velo. Ecco le altre ricette pubblicate sul nostro sito.