Dieta dimagrante di marzo: come dimagrire 3 chili

E' una dieta depurativa che vieta i cibi spazzatura

La dieta dimagrante di marzo può far dimagrire di 3 chili in una settimana. Per perdere peso bisogna innanzitutto eliminare i cibi spazzatura ovve patatine fritte, salse, merendine, bevande gassate o ricche di zucchero.

Poi bisogna aumentare il consumo di cereali integrali e cibi ricchi di fibre per mantenere pulito l’intestino, quindi via libera a frutta e verdura. Inoltre occorre ridurre il consumo di carne rossa, salumi e di formaggi, soprattutto se stagionati perché apportano grassi saturi. Ma vediamo cosa si mangia nella dieta di marzo in un menù di tre giorni che può essere ripetuto una volta a settimana. Primo giorno: colazione con un tè verde (drenante e ricco di antiossidanti), 3 gallette di mais e 3 cucchiaini di marmellata di limone o arancia amara (frutti dall'azione sciogligrasso). Spuntino: una ciotola di frutti di bosco (ricchi di antiossidanti). Pranzo: 150 g di insalata belga (depurativa) saltata in padella con 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine, 80 g di riso semintegrale (antigonfiore, aiuta l'intestino); fatelo tostare in una casseruola con 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine, quindi unitevi poco alla volta del brodo vegetale in cui avrete sciolto mezza bustina di zafferano (stimola il metabolismo), e portate a cottura. Merenda: una fetta di ananas fresco. Cena: 150 g di nasello al vapore, 200 g di finocchi (diuretici) saltati in padella con 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine, 3 gallette di riso oppure di mais.

Secondo giorno: colazione con un tè verde, 3 gallette di riso, 3 cucchiaini di miele. Spuntino: una pera. Pranzo: 150 g di germogli (rimineralizzanti, vitaminizzanti e diuretici) saltati in padella con 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine, 80 g di orzo (diuretico) cotto in casseruola con 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine e 2 zucchine (diuretiche) a tocchetti. Merenda: un budino di soia. Cena: 120 g di pollo alla griglia, 200 g di carote (ricche di antiossidanti) saltate in padella con 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine, tre gallette di mais.

Terzo giorno: colazione con un caffè d'orzo (diuretico) e latte di riso (antigonfiore), tre gallette di riso, tre cucchiaini di confettura di mela cotogna. Spuntino: un pompelmo rosa (ricco di enzimi, vitamine e minerali antiossidanti). Pranzo: 150 g di cicoria (depurativa del sangue e diuretica) saltata in padella con 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine, 80 g di pasta di farro (non favorisce i gonfiori addominali) semintegrale condita con un cucchiaio di salsa di pomodoro. Merenda: latte di riso con un cucchiaino di cacao in polvere. Cena: 100 g di arrosto di vitello, broccoli (antiossidanti) a vapore conditi con 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine. 50 g di riso (è antigonfiore) lessato oppure cotto al vapore. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico.