Indagine dei carabinieri dei Nuclei Investigativi

Ucciso e gettato in un pozzo, 4 fermi tra Lombardia, Sicilia e Liguria

Per omicidio di Astrit Lamaj

I Carabinieri dei Nuclei Investigativi di Monza e Caltanissetta hanno fermato quattro persone per l'omicidio di Astrit Lamaj, un albanese scomparso nel gennaio 2013, il cui cadavere e' stato trovato un pozzo adiacente a una villa in ristrutturazione a Senago, nel Milanese, lo scorso 15 gennaio. Il proprietario dell'immobile e' risultato all'oscuro della vicenda.

Il provvedimento, emesso dalla Procura di Monza, e' stato eseguito a Muggio' (Monza Brianza), Enna e Genova. Tra gli arrestati ci sarebbero mandanti ed esecutori materiali dell'omicidio, che sarebbe maturato per ritorsione, per punire la vittima di un furto di preziosi e per avere interrotto una relazione sentimentale.

(ITALPRESS)