Ospite a Non stop news

Salvini: Lega non voterà mai per bloccare la Tav

Bisogna scegliere non si può sempre rimandare

"La Lega non votera' mai nessun provvedimento per bloccare un'opera pubblica importante, pero' bisogna scegliere non si puo' sempre rimandare". Lo ha detto il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ospite a 'Non Stop News' su Rtl 102.5.

"Questa alta velocita' la vogliono gli imprenditori, la vogliono gli operai, non solo i piemontesi ma la maggioranza degli italiani. Dobbiamo essere collegati alla Francia con cui c'e' uno scambio commerciale di 52 miliardi, ma anche con il resto dell'Europa. Abbiamo speso dei soldi degli italiani per scavare un pezzo di tunnel e rimarro' convinto finche' campo, che i soldi che ci rimangono e' meglio usarli per finire questo tunnel e far passare sotto un treno che trasportano uomini e merci, piuttosto che spenderli per riempire il buco che abbiamo fatto", ha spiegato Salvini.

"Nel contratto di Governo c'e' la revisione del'opera che ci sta ed e' giusto perche' e' un'opera che e' stata studiata e progettata decenni fa. Si possono tagliare delle spese, si possono tagliare delle strutture che nel 2019 ormai non servono piu'. E' giusto chiedere sia all'Europa che alla Francia piu' contributi - ha aggiunto - perche' non so chi firmo' questi accordi per l'Italia, ma evidentemente non chiese loro il dovuto necessario. Quindi rivedere l'opera e' assolutamente intelligente e importante, tutto e' migliorabile ma fermarla no. Conto che il buon senso prevalga".

(ITALPRESS)