Napoli

Calcio: Europa League. Napoli-Salisburgo 3-0, azzurri ipotecano quarti

La rete che blocca il risultato

Il Napoli batte 3-0 il Salisburgo nel match d'andata valido per gli ottavi di finale di Europa League. Di Milik, al 10°, la rete che sblocca il risultato, poi il raddoppio di Fabian Ruiz (18°) e l'autorete di Onguene (58°) per un finale che permette alla squadra di Carlo Ancelotti di ipotecare la qualificazione ai quarti.

Buon avvio degli austriaci che con Wolf e Dabbur impegnano Meret, ma e' immediata la risposta dei padroni di casa pericolosi con Fabian Ruiz. Al 10° Napoli in vantaggio con Mertens che mette Milik davanti al portiere, dribbling secco e gol del polacco. Al 16° gli austriaci pareggiano, ma e' in offside Dabbur e la rete viene annullata. E' buona, invece, quella di Fabian Ruiz che al 18° raddoppia con un sinistro al volo su assist di Callejon. Il Napoli controlla il match, un po' meno Koulibaly il suo impeto che gli costa un giallo che gli fara' saltare il match di ritorno.

Nella ripresa parte forte il Salisburgo con Dabbur che al 2° impegna Meret in angolo. Gli azzurri replicano poco dopo con Milik che libera Mertens, ma e' bravo Walke a opporsi al destro dell'attaccante belga. Il 3-0 arriva al 13°: cross dalla sinistra di Mario Rui e autogol di testa di Onguene. Al 24° splendida azione per la squadra di Ancelotti ma sul destro al volo di Callejon, Ramalho salva sulla linea di porta. Poi, al 30°, anche Milik sfiora la doppietta personale e il 4-0. Il Salisburgo cerca il gol che possa riaprire la qualificazione, ma Meret e' bravissimo a dire di no a Gulbrandsen in due occasioni. Prende un giallo anche Maksimovic, pure lui diffidato e quindi assente in Austria cosi' come Koulibaly. Finisce 3-0, fra una settimana il ritorno.

(ITALPRESS)