Associazione Athena

L'ultimo canto del cigno a Canicattì

In occasione del convegno sulla decadenza dell'Occidente

Interessante e qualificato convegno organizzato dall’attivissima Associazione Athena, presieduta dall’avvocato Giovanni Salvaggio, sulla “Decadenza della civiltà occidentale” sabato 9 marzo 2019 alle ore 11 presso il Liceo Classico “Ugo Foscolo” in via Pirandello.

Il pretesto è la presentazione dell’ultimo libro del dott. Silvano Messina, “L’ultimo canto del cigno”, edito da Aletti. A conversare con l’autore, cardiologo e pneumlogo, ma scrittore per passione è stato chiamato professor Francesco Pira, il sociologo e docente di comunicazione all’Università di Messina. Il momento di riflessione sarà preceduto dagli indirizzi di saluto della Dirigente Scolastica, dottoressa Rossana Vircilio, dal Presidente dell’Associazione Athena, avvocato Giovanni Salvaggio e dall’Assessore alla Cultura del Comune, professoressa Katia Farrauto. Coordina il professor Salvatore Lo Vullo, Presidente dell’Associazione Liceum. Al termine è previsto un dibattito con i docenti e gli studenti del Liceo. Il saggio è un testo di strepitosa attualità nei tempi più che mai difficoltosi, che stiamo percorrendo.

Partendo dal 476 d.C., fatidica data del crollo dell’Impero romano, scomparso dopo secoli di splendore in pochi decenni, a causa di una concomitanza di fattori esterni ed interni, si arriva alla nostra storia contemporanea, nella quale come in una sorta di dejà vu, altrettanti cambiamenti climatici ed idrogeologici, flussi migratori, oltre che la politica, le istituzioni, l’economia, l’evoluzione sociale e la legalità, profondamente decaduti, oggi come allora stanno inevitabilmente determinando la fine di un’epoca. E se l’Italia secondo la lingua accadica dei popoli mesopotamici, avrebbe lo stesso significato originario d’Europa, la terra dove tramonta il sole, allora la fine di essa rappresenterebbe la logica fine di tutta la civiltà occidentale.