Oporto (Portogallo)

Calcio: Champions. Porto-Roma 3-1, giallorossi eliminati

La Roma esce dalla Champions League

Serata amara a Oporto, la Roma esce dalla Champions League. Sconfitta ai supplementari del Do Dragao per la squadra di Di Francesco: il Porto rimonta il 2-1 dell'Olimpico e conquista il pass per i quarti di finale grazie alla rete decisiva del 3-1 di Telles all'overtime.

Una serata 'no' iniziata nel segno dei portoghesi che aggrediscono immediatamente l'incontro di fronte a una Roma che fatica a proporre gioco nella meta' campo offensiva. La rete del vantaggio arriva grazie a un'amnesia difensiva di Manolas che in uscita palla al piede perde il possesso e lascia scoperta la difesa: Marega s'inserisce e appoggia per il comodo tap-in di Soares a porta sguarnita. Il gol da' una scossa alla Roma che solamente dieci minuti piu' tardi conquista un calcio di rigore per un tackle di Militao su Perotti.

Sul dischetto si presenta capitan De Rossi che con grande freddezza spiazza Casillas, concedendosi anche una finta prima del tiro. Dopo l'intervallo il Porto entra in campo con tanta grinta e Marega trova la rete del nuovo vantaggio al 53' con un tiro al volo sul cross preciso effettuato da Corona. Si va ai supplementari: al 114' Florenzi trattiene Fernando in piena area di rigore, Cakir si reca al Var e concede il penalty che Telles non sbaglia. Nell'altro ottavo, impresa del Manchester United che vince 3-1 al Parco dei Principi e ribalta lo 0-2 dell'Old Trafford eliminando il Paris Saint Germain.

(ITALPRESS)