Divelte alcune lettere in una rotatoria

Atto vandalico a Pozzallo, Sindaco amareggiato

Ammatuna invita i cittadini a diventare sentinelle della legalità

E' amareggiato il Sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna dopo l'atto vandalico perpetrato la notte scorsa da ignoti che hanno preso di mira una delle rotatorie della citta. "Un gesto che amareggia tutta la città" scrive Ammatuna che evidenzia l'impegno, sia di tempo che economico, per ricostruire l’immagine della città, di abbellirla, di renderla accogliente e pulita.

Ignoti hanno divelte alcune lettere della scritta POZZALLO sistemata nella rotatoria alla fine di viale Giovanni XXIII. Si tratta, con ogni probabilità, di una bravata senza senso che oltre al danno economico crea però una sensazione di amarezza comune a tutta la città. L’invito a tutti i cittadini è quello di ergersi a sentinelle della legalità, a custodi del bene comune, perché bisogna convincersi che ciò che è pubblico è di tutti e va tutelato con coscienza. "Pozzallo è una città sensibile e sono certo che non mancherà il senso civico, l’idea di comunità e la voglia di proteggere sia i beni che l’immagine del proprio territorio", conclude il primo cittadino.