Fino al 10 marzo

La salute di genere, iniziativa dell'Asp di Ragusa per le donne

Tante iniziative in calendario per salvaguardare la salute delle donne

La salute di “genere” per celebrare la Giornata internazionale della donna. L'iniziativa organizzata dall'Asp di Ragusa è stata presentata in conferenza stampa. Presenti quanti hanno contributo alla realizzazione della manifestazione che per 10 giorni vedrà impegnati l’Azienda Sanitaria di Ragusa, l’Ordine dei Medici, la Clinica del Mediterraneo e il Lions Club di Ragusa, il comune di Ragusa.

Un filo non rosso ma... rosa quello che caratterizzerà la giornata dell’8 marzo che registra il coinvolgimento degli ospedali e delle strutture aziendali e non che dedicheranno speciale attenzione alla popolazione femminile con servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie che la affliggono. «Nutrito il calendario delle attività proposte nel territorio dell’Asp di Ragusa, dove – ha evidenziato il Commissario straordinario, arch. Angelo Aliquò, - c’è il desiderio nella circostanza dell’8 marzo di offrire alle donne del territorio un’occasione in più per prendersi cura della propria salute e acquisire informazioni corrette su alcune patologie e sulla possibilità di cure».

È stata sottolineata la generosità e l’impegno dimostrati nell’organizzazione dei numerosi eventi che avranno inizio domani fino al 10 marzo anche nei giorni di sabato e domenica. La prevenzione è stata la parola d’ordine, la diagnosi precoce, l’informazione, la comunicazione e la necessità di operare un cambiamento culturale soprattutto rivolgendosi alle nuove generazioni. Prevenzione in ogni fase della vita: Adolescenza e scoperta della femminilità; fumo, alcol, stili di vita; attività fisica, vaccinazioni, menopausa, fertilità e come affrontare in salute la vecchiaia. Un’offerta sanitaria a 360 gradi quella che è scaturita da questo appuntamento che celebra l’8 marzo. Fitto il calendario di appuntamenti pubblicati sul sito dell'Asp.