Regista Lino Privitera

Cenerentola, la fiaba più amata Modica

Standing ovation al teatro Garibaldi

La magia si ripete e riempie il Teatro Garibaldi di Modica di un’emozione senza tempo. Standing ovation e applausi ieri sera per “Cenerentola”, il balletto della Compagnia di danza contemporanea Itai, diretta da Lino Privitera, su musiche di Sergej Prokof’ev.

Una Cenerentola particolare, insieme ironica e poetica: così l’ha immaginata Privitera, regalando al pubblico in sala una visione alternativa di una delle fiabe più amate di sempre. Ennesima serata in sold out per il cartellone di musica con la direzione artistica di Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata. Bravissimi i ballerini in scena: Giulia Tringali è stata la piccola Cendrillon, abbandonata al caratteraccio del burbero orologiaio Alfredo Cortese, che in sogno diventa la bellissima Cenerentola, interpretata da Arianna Bagnato.

Sul palco anche Vincenzo Ludovico Tallarico nel ruolo del Principe, Hakik Xhani in quello della Matrigna, Melissa Strano e Roberta Piazza sono state invece le Sorellastre ed Ettore Rapisarda nelle vesti del padre di Cenerentola. Un sogno ad occhi aperti per tutti i presenti che si sono lasciati coinvolgere dalle avventure di Cenerentola e degli altri personaggi magici, ritornando un po’ bambini. Il prossimo appuntamento con la stagione di musica è domenica, 17 marzo, alle ore 17.30, con la commedia musicale “I promessi sposi” con la Compagnia del Teatro Ambasciatori di Catania, diretta da Alessandro Incognito: una messa in scena eccezionale con 33 artisti sul palco, premiata come “Spettacolo dell’anno 2017”.