Il 17 marzo

Vela a scuola premio a Palermo per il Circolo Velico Kaucana

Come miglior circolo della Sicilia

Piovono riconoscimenti per il Circolo Velico Kaucana. Proprio in queste ore è arrivata la comunicazione che il Cvk sarà premiato il 17 marzo a Palermo, in occasione dell’assemblea zonale, come miglior circolo della Sicilia nell’ambito del progetto denominato “Vela a scuola” mentre due giovani promesse dello stesso circolo, Paolo Salvo e Lucrezia Micieli, otterranno il riconoscimento per i risultati ottenuti di terzo classificato assoluto e prima classificata femminile del Trofeo del comitato 2018 categoria Cadetti, classe Optimist.

“Per noi – dice il presidente del Circolo Velico Kaucana, Giuseppe Causapruno – una grande soddisfazione. Il progetto a cui fa riferimento la premiazione è quello dell’anno scolastico 2017-2018. Hanno aderito la direzione didattica Secondo circolo di Comiso, scuola primaria, con 17 classi e 353 alunni; la scuola statale Luigi Pirandello di Comiso, secondaria di primo grado, con 17 classi e 422 alunni; l’istituto comprensivo Leonardo Sciascia di Scoglitti, secondaria di primo grado, con una classe e 30 alunni; il primo circolo Edmondo De Amicis di Comiso, scuola primaria, con 306 alunni, e l’istituto comprensivo Capitano Puglisi di Acate, scuola primaria, con 18 classi e 377 alunni. Come è possibile intuire, un grande sforzo organizzativo in cui, però, abbiamo dimostrato tutta la nostra capacità educativa e, soprattutto, cercato di trasmettere la grande passione che nutriamo per la vela”.

Il progetto è strutturato con attività teorica in aula e pratica in acqua. Il principale obiettivo consiste nello sviluppo di una cultura nautica tra gli alunni delle scuole. Dall’instaurazione di corretti modelli di vita sportiva allo sviluppo di una sana coscienza ambientale, passando per l’acquisizione di conoscenze e abilità che costituiranno la base di future professionalità, tutto concorre alla nascita di futuri velisti. “Tra l’altro – aggiunge il presidente Causapruno – abbiamo aderito al progetto anche per l’anno scolastico in corso e saremo ben lieti di collaborare con le varie realtà scolastiche, dalla quarta elementare alle superiori, che faranno richiesta.

A tal proposito, possiamo sottolineare che è stata già avviata una convenzione con il liceo scientifico ad indirizzo sportivo Enrico Fermi di Ragusa, con referente la professoressa Katia Bruno, che ha coinvolto circa trenta studenti i quali si sono resi protagonisti dell’esperienza di andare in mare su equipaggi 555Fiv”.