Ordinanza del sindaco Peppe Cassì

Domani scuole chiuse a Ragusa

Per verificare lo stato degli edifici scolastici dopo il maltempo

Il sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, con un’apposita ordinanza ha disposto per domani, lunedì 25 febbraio, la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado della città. Chiuse anche le ville comunali e i cimiteri.

"A causa dei forti venti di queste ore - spiega il sindaco Cassì - sarà infatti necessario realizzare interventi di messa in sicurezza e monitoraggio che non consentiranno una normale circolazione stradale, soprattutto in zone critiche e in prossimità di plessi scolastici". Il primo cittadino infatti a seguito di un confronto con l’assessore alla protezione civile e pubblica istruzione Giovanni Iacono ed il responsabile della Protezione civile comunale Marcello Dimartino, ha deciso di chiudere le scuole per la giornata di domani al fine di effettuare una verifica sullo stato della sicurezza delle strade in cui sono ubicati gli istituti scolastici per alcune delle quali si sono verificate caduta sul selciato di calcinacci e tegole.

Nella mattinata di domani saranno effettuati dei sopralluoghi e dei controlli necessari a garantire la messa in sicurezza dei percorsi di accesso alle scuole della città. C’è da dire intanto che nella mattinata odierna l’assessore alla protezione civile e pubblica istruzione, Giovanni Iacono aveva comunque effettuato assieme ad alcuni tecnici comunali sopralluoghi in prossimità delle scuole verificando che le parti esterne delle stesse non presentavano particolari apparenti criticità e che pertanto tali immobili potevano essere considerati in sicurezza ma che sulle strade di accesso, alcune chiuse e transennate, fosse comunque necessario effettuare gli interventi su tetti e cornicioni, con cestelli e gru che sarà possibile effettuare domani con l’attenuazione dei fenomeni ventosi e del maltempo.

 
Commenta la News